Home  >  Sony Playstation 2  >  Wacky Races starring Dastardly and Muttl...  >  Recensione
Condividi su Facebook

Wacky Races starring Dastardly and Muttley

Sony Playstation 2 Genere: Arcade
Distributore: Infogrames
Anno: 2001
Prezzo: € 61,99

  • Piattaforme Sony Playstation 2 - Wacky Races starring Dastardly and Muttley 
  • Data di uscita n.d.
  • Prezzo € 61,99
  • Linguan.d.
  • Anno 2001
  • Supporto On-Linen.d.
  • MultiplayerSi
  • Distributore Infogrames
  • Produttore Infogrames
  • Valutazione PEGI adatto a FAMIGLIE
Share |
I nostri voti:
Giocabilità giocabilità Wacky Races starring Dastardly and Muttley Sony Playstation 2 85
Durata durata Wacky Races starring Dastardly and Muttley Sony Playstation 2 90
Audio Wacky Races starring Dastardly and Muttley Sony Playstation 2 95
Video video Wacky Races starring Dastardly and Muttley Sony Playstation 2 90
Confezione Wacky Races starring Dastardly and Muttley Sony Playstation 2 85
TOTALE: BUONO  89


di Camillo Morganti - 21/02/2002

Hanna & Barbera rappresententano un'accoppiata di autori di cartoni animati, forse oggi caduti nel dimenticatoio (anche perché William Hanna è morto di recente e ormai da tanti anni la coppia aveva cessato di essere produttiva), ma che per il mondo dei cartoni animati rappresentano più o meno quello che rappresentano autori quali Walt Disney, o personaggi come la Pantera Rosa e i Looney Tunes... Dalla loro matita e dalla loro fantasia sono infatti nati beniamini indimenticabili come i Flinstones, i Pronipoti, Tom & Jerry, Scooby-Doo (di cui tra l'altro è di prossima uscita il film), Yoghi, Svicolone e Braccobaldo e personaggi minori, ma non per questo meno amati e popolari come: Napo orso capo, Josie and the Pussycats (cui, in quel di Hollywood, stanno dedicando un altro film), Ernesto Sparalesto, Magilla Gorilla, Motogatto e Mototopo e via dicendo... È infatti impossibile nominare tutte le centinaia di serie da loro prodotte in anni di attività, che hanno allietato e allietano tutt'ora i pomeriggi di tanti bambini. Tra tutti i personaggi, però, ce ne sono due in particolare che hanno colpito la fantasia di giovani e (ormai) meno giovani: il perfido, disonesto e sfortunato Dick Dastardly e il suo (in)fedele segugio Muttley. I due, essendo personaggi riuscitissimi, sono apparsi in più serie, ma li si ricorda particolarmente nelle "Wacky Races" ("La corsa più pazza del mondo", qua da noi) e nella serie "Stop that pigeon!" ("Le macchine volanti"); in tutte le puntate i due erano lì, lì per realizzare il loro obiettivo (vincere una corsa o catturare il piccione Yankee Doodle) con qualche trucco sporco, ma finivano per essere vittime della loro stessa perfidia, che immancabilmente si ritorceva contro di loro. Anche per questo sono assolutamente simpatici e irresistibili. Il gioco "Wacky Races starring Dastardly and Muttley" è una riproduzione fedelissima, se non addirittura migliorativa, del cartone animato originale, ma che, in più, dà al giocatore la possibilità di far vincere, una volta tanto, gli sofrtunatissimi Muttley e Dastardly, o qualunque altra auto il giocatore decida di guidare; i protagonisti e le auto del cartone animato originale ci sono infatti tutti: Clyde e la sua banda di piccoli gangsters, Peter Perfect, Penelope Pistop, Red Max, la Macignomobile dei fratelli cavernicoli... ognuno con le sue caratteristiche di guida e i suoi trucchi. All'inizio, prima di ogni gara, il giocatore dovrà infatti configurare i comandi per assegnare i trucchi, uno per lo "speed bust" (o "turbo"), due per ostacolare gli avversari (uno per le auto che seguono e uno per quelle che precedono). Rispetto ad altri titoli di questo genere e alla stessa versione per PC, questo gioco per PS2 predilige il lato simulazione di guida a quello "manda-fuori-pista-gli-avversari"; i percorsi sono infatti parecchio difficili e la manovrabilità degli automezzi dipende molto da quale veicolo vi troverete a guidare, su quale tipo di pista. Spesse volte vi capiterà addirittura di non sapere da che parte andare, se sarà la prima volta che vi cimenterete su una pista. Ciò comunque non vuol dire che non avrete il vostro daffare con le macchine degli altri concorrenti, tuttavia vi troverete senz'altro ad usare di più lo "speed bust" (che per altro è il più lungo ad attivarsi), rispetto a qualche altro trucco, perché - a meno di non conoscere la pista come le vostre tasche - rischierete di finire fuori in men che non si dica. I circuiti abbondano di scorciatoie e passaggi segreti che danno la possibilità di tagliare e scoprirli non sarà così immediato; questo, unitamente alle due modalità di gioco singole (arcade e avventura) e alle modalità multiplayer garantisce al gioco una buona longevità, rendendolo un titolo davvero piacevole e adatto a tutti i generi di giocatori e a tutte le età.

Pro

Grafica bella, convincente e fedelissima al cartone animato; buona longevità garantita dalle quattro modalità di gioco e dai bonus da sbloccare (circuiti nuovi). Più che discreta l'intelligenza artificiale. Adatto a grandi e piccini. Doppiaggio fedele.

Contro

È forse un po' difficile destreggiarsi con i comandi, tenere a bada i concorrenti avversari e rimanere in pista.

screenshots

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!