Home  >  PC Windows  >  Viaggio al centro della terra  >  Recensione
Condividi su Facebook

Viaggio al centro della terra

PC Windows Genere: Adventure
Distributore: Newave Italia
Anno: 2004
Prezzo: € 34,9

  • Piattaforme PC Windows - Viaggio al centro della terra 
  • Data di uscita n.d.
  • Prezzo € 34,9
  • LinguaManuale e software in italiano
  • Anno 2004
  • Supporto On-Linen.d.
  • Multiplayern.d.
  • Distributore Newave Italia
  • Produttore FrogWares/E2 Publishing
  • Valutazione PEGI adatto a TUTTI
  • Requisiti Hardware Processore PIII o Athlon 500 Mhz; 64 MB di RAM; Scheda grafica con 16 MB di memoria, e driver più recenti 100% compatibili DirectX 9.0; Scheda Audio compatibile con Windows;
Share |
I nostri voti:
Giocabilità giocabilità Viaggio al centro della terra PC Windows 75
Durata durata Viaggio al centro della terra PC Windows 86
Audio Viaggio al centro della terra PC Windows 85
Video video Viaggio al centro della terra PC Windows 91
Confezione Viaggio al centro della terra PC Windows 82
TOTALE: DISCRETO  84


di Donato Faretta - 02/08/2004

Viaggio al centro della Terra è un adventure liberamente ispirato all'omonimo romanzo di Jules Verne. Nei panni di Ariane, una bella donna fotografa giornalista stiamo sorvolando a bordo di un elicottero l'Islanda per scattare delle foto per la nostra rivista, quando all'improvviso un incidente costringe il velivolo a un atterraggio di fortuna; al nostro risveglio l'elicottero è in pezzi, il pilota scomparso e siamo soli in un territorio brullo. Di lì a poco scopriremo una fenditura nelle rocce, non immaginiamo minimamente (nonostante il titolo del gioco) che si tratta di uno squarcio aperto sulle profondità della Terra. Dal 1864 ne è passato di tempo, ma sembra che anche noi stiamo per compiere un viaggio al centro della Terra, un nuovo "Universo" si apre davanti agli occhi della protagonista che presto dovrà fare i conti con i segreti che nasconde… Riuscirà Ariane a tornare in superficie? E realizzerà lo scoop della sua vita? La risposta al videogiocatore. Gli scenari sono ottime schermate statiche pre-renderizzate di buona fattura artistica, Arianne è in completo 3d in tempo reale come gli altri personaggi, per interagire sarà sufficiente l'uso del mouse, i movimenti si controllano con un click nella direzione scelta, mentre - alla stregua di quanto accade in altri adventure - un doppio click fa correre la protagonista. Il cursore cambierà forma se si potrà interagire con l'ambiente (raccogliere, usare), e quando potremo parlare con altri personaggi. Durante la conversazione, Ariane dispone di una serie di argomenti predeterminati con cui porre domande ai suoi interlocutori. Gli oggetti dell'inventario si possono usare (guanti, computer o zip), o fare interagire con gli elementi dello scenario (es.: cavi elettrici e scotch per riparare un guasto), inoltre gli oggetti si possono combinare tra loro, se necessario, per formare nuovi oggetti (come ad esempio un panno bagnato). Oltre a questo capiterà di tanto in tanto di affrontare dei puzzle abbastanza ostici e che richiederanno un po' di tempo per essere risolti. La grafica è molto buona per un adventure punta e clicca, l'audio non è sempre presente, ma la musica e gli effetti sonori sono gradevoli quando presenti. L'idea alla base di questo adventure non è male, ma le meccaniche di gioco e gli enigmi non sempre molto logici lo frenano un po', il gioco si presenta comunque abbastanza vario e ricco di puzzle, un discreto adventure "vecchio stile", che sarebbe potuto essere qualcosa di più, se i programmatori avessero curato maggiormente alcuni dettagli.

Pro

Grafica gradevole per il tipo di gioco.

Contro

Poco user-friendly. Puzzle difficili. A volte frustrante.

screenshots

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!