Home  >  PC Windows  >  Total Immersion Racing  >  Recensione
Condividi su Facebook

Total Immersion Racing

PC Windows Genere: Racing
Distributore: Leader
Anno: 2002
Prezzo: € 59,99

  • Piattaforme PC Windows - Total Immersion Racing Sony Playstation 2 - Total Immersion Racing XBox - Total Immersion Racing 
  • Data di uscita n.d.
  • Prezzo € 59,99
  • Linguan.d.
  • Anno 2002
  • Supporto On-Linen.d.
  • MultiplayerSi
  • Distributore Leader
  • Produttore Empire Interactive
  • Valutazione PEGI adatto a TUTTI
  • Requisiti Hardware P III 450, 128 MB RAM, scheda video 16 MB, 500 MB liberi su HD.
Share |
I nostri voti:
Giocabilità giocabilità Total Immersion Racing PC Windows 85
Durata durata Total Immersion Racing PC Windows 80
Audio Total Immersion Racing PC Windows 65
Video video Total Immersion Racing PC Windows 70
Confezione Total Immersion Racing PC Windows 80
TOTALE: SUFFICIENTE  76


di Alberto Calderara - 17/01/2003

Nonostante il tentativo di farne una simulazione, il risultato finale per questo titolo appare decisamente più vicino al modello di gioco arcade e, se osservato sotto questo aspetto, TIR appare decisamete più interessante e in grado di offrire un buon livello di divertimento.
Il titolo, nonostante alcune pecche, si è comunque assicurato la presenza di molti marchi originali, che prendono parte alle competizioni reali: da quelli piu famosi, come BMW o McLaren, fino a scuderie meno famose, come Dome o Sintura. Anche le piste sono tutte originali e riprodotte fedelmete per quanto riguarda il tracciato, anche se il dettaglio grafico - sia dei circuiti che delle macchine - sembra povero (almeno su PC), nonostante un motore grafico potente che avrebbe sicuramente potuto proporre qualcosa di più realistico.
Il gioco si basa principalmete sulla modalità carriera, nella quale potremo affrontare tre diverse categorie di vetture: GT, GTS e PRO. Nonostante una brillante intelligenza artificiale degli avversari controllati dal computer, il livello di difficoltà sembra decisamente basso, anche se merita apprezzameto l'introduzione da parte dei programmatori di un aspetto molto interessante chiamato A.I. "Tude", che dovrebbe gestire le caratteristiche e la personalità degli altri piloti. In pratica capiterà durante le corse di inimicarsi qualcuno a causa di qualche scorrettezza e, in questo caso, il pilota avvesario non dimenticheà l'accaduto, ma al contrario cercherà di vendicarsi non appena gli sarà possibile. Tutto questo, comunque, non innalza paricolarmente il livello di difficoltà del gioco, pur rendendolo più avvincente, dato che in poche stagioni e senza eccessivi sforzi potrete trovarvi ad avere i contratti migliori e a vincere tutti i campionati delle divese categorie.
Oltre alla modalità carriera, sono disponibile altre due opzioni: la sfida a tempo, meno interesssante, visto che consiste nel girare da soli nel tentativo di battere il record sul giro di una pista, e la modalità sfida, decisamente migliore, visto che, attraverso prove speciali, ci permetterà di sbloccare circuiti e macchine nuove.
Quasi dimenticata la modalità multiplayer, visto che l'unica possibilità prevista è quella per due giocatori attraveso uno split screen, dimenticando completamente il supporto per sfide via Internet o LAN, che avrebbero fatto sicuramente guadagnare più punti al titolo, che nel complesso rimane comunque nella media.

Pro

L'introduzione dell'A.I."Tude", che gestisce la personalità dei piloti. Presenza di piste e vetture originali.

Contro

Grafica e audio poveri, livello della simulazione non al massimo desiderabile, niente multyplayer online.

screenshots

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!