Home  >  PC Windows  >  The Devil Inside  >  Recensione
Condividi su Facebook

The Devil Inside

PC Windows Genere: Adventure
Distributore: C.T.O.
Anno: 2000
Prezzo: € 51,59404

  • Piattaforme PC Windows - The Devil Inside 
  • Data di uscita n.d.
  • Prezzo € 51,59404
  • Linguan.d.
  • Anno 2000
  • Supporto On-Linen.d.
  • Multiplayern.d.
  • Distributore C.T.O.
  • Produttore Cryo Interactive
  • Valutazione PEGI n.d.
  • Requisiti Hardware Pentium II 266, 64 Mb di RAM, scheda accelerata 3D Direct X compatibile con 4 Mb
Share |
I nostri voti:
Giocabilità giocabilità The Devil Inside PC Windows 76
Durata durata The Devil Inside PC Windows 69
Audio The Devil Inside PC Windows 80
Video video The Devil Inside PC Windows 84
Confezione The Devil Inside PC Windows 80
TOTALE: SUFFICIENTE  78

15/08/2000

The Devil Inside è lo show di maggior successo in America e voi ne siete la star. Da quest’accattivante idea nasce il nuovo action/adventure della Cryo Interactive. In pratica vi troverete ad esplorare una casa maledetta guidando l’ex poliziotto Dave, aiutati anche da Deva, un’affascinante emissaria degli inferi che è temporaneamente ospite del corpo di Dave ed è stata incaricata da Satana di riportare le anime dei criminali che vagano per Shadow Gate (la magione infestata di cui sopra) nel giusto posto: l’inferno. Se lo spunto da cui prende avvio la trama è buono, purtroppo non si può dire altrettanto per il suo sviluppo che, ahimè, sfocia nella più assoluta banalità ed inconsistenza. In pratica la diversità rispetto al canonico action/adventure, consisterà semplicemente nella presenza di un cameraman assolutamente inetto che dovrete difendere ad ogni costo e nella presenza degli sporadici e totalmente insopportabili interventi del conduttore: Jack T. Ripper. Per quanto riguarda il gameplay, nulla di nuovo sotto il sole, impersonando Dave avrete a disposizione una dozzina d’armi differenti, mentre alla guida di Deva potrete dilettarvi con cinque diversi poteri infernali. Concludendo posso solo aggiungere che il gioco non riesce appieno a trasmettere quella sensazione di "terrore" fondamentale in prodotti di questo tipo. Un buon gioco insomma, ma carente in quanto a longevità, struttura e innovazione.

Pro

Un'ottima realizzazione 3D per quanto riguarda gli ambienti e la scelta delle texture. I mostri hanno il corpo diviso in varie zone "sensibili", è possibile decapitarli o amputar loro un arto con colpi particolarmente precisi.

Contro

Insopportabili gli stacchetti d'intermezzo in studio tra un livello e l'altro, quasi quanto i commenti di Jack Ripper. Telecamere non sempre in grado di fornire una buona visuale. Modelli 3D dei mostri e dei protagonisti non eccelsi.

screenshots

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!