Home  >  PC Windows  >  Silent Hill 3  >  Recensione
Condividi su Facebook

Silent Hill 3

PC Windows Genere: Survival Horror
Distributore: Halifax
Anno: 2003
Prezzo: € 48,9

  • Piattaforme PC Windows - Silent Hill 3 Sony Playstation 2 - Silent Hill 3 
  • Data di uscita n.d.
  • Prezzo € 48,9
  • Linguan.d.
  • Anno 2003
  • Supporto On-Linen.d.
  • Multiplayern.d.
  • Distributore Halifax
  • Produttore Konami
  • Valutazione PEGI n.d.
Share |

24/02/2004

Silent Hill 3 è - come suggerisce il titolo stesso - il terzo capitolo di una delle saghe horror più famose dell'universo videoludico. La protagonista questa volta è una ragazza - Heather è il suo nome - che, dopo essersi recata con il padre a fare shopping in un centro commerciale, all'improvviso si trova catapultata in un incubo: il grande magazzino è scomparso e il suo posto è stato preso da un ambiente buio, ostile e pullulante di creature inquietanti.
Né gli incontri che fa  servono a darle lumi sul perché lei sia piombata in quello strano posto.
L'ambientazione differisce leggermente da quella degli episodi precedenti, anche se tutto inizia al luna-park di Lakeside (il lungo lago della sinistra cittadina), ma chi conosce la saga sa perfettamente che Silent Hill NON è un luogo fisico, bensì metafisico, e dunque può essere ovunque e cambiare aspetto in qualsiasi momento.
Inutile dire che Heather è totalmente inconsapevole di ciò che le sta succedendo intorno, anche se il suo ruolo è chiave per una serie di eventi sconvolgenti. Il giocatore, guidandola, acquisirà come sempre i particolari un po' alla volta.
Ecco un dialogo, tratto da un filmato introduttivo:

Claudia - "Tu sei giunta per assistere al principio: la rinascita del paradiso, rovinato dall'umanità"
Heather - "Ma di che stai parlando?"
Claudia - "Non lo sai? Il tuo potere è necessario!"
Heather - "E come potrei saperlo?"
Claudia - "Io sono Claudia"
Heather - "E allora?!?"
Claudia - "Ricordati di me e della vera te stessa... e tieni anche a mente ciò che devi diventare: colei che ci guiderà al paradiso, con mani macchiate di sangue!"
Heather - "Claudia... giusto? Sei stata tu a fare tutto questo?"
Claudia - "E' stata la mano di Dio!"
Heather - "Hnnnn!" - Heather si accascia al suolo urlando di dolore e portandosi le mani alle orecchie; nel frattempo un ronzio si leva sempre più forte. Mentre la ragazza sta per svenire e la sua vista si oscura, Claudia si volta e si allontana sorridendo sardonicamente.

Quanto alla grafica, sono stati fatti dei notevoli miglioramenti, soprattutto ai modelli dei personaggi e all'effetto "noise" che prima caratterizzava la nebbia su PS2. I mostri sono più disgustosi e grandi che mai, ma la buona notizia è che anche le armi a disposizione dei giocatori saranno molto più potenti, c'è per esempio una bella mitragliatrice, nascosta da qualche parte. La cattiva notizia è che il gioco comincia come già per James Sunderland (protagonista di Silent Hill 2): con un tubo di ferro e una lampadina tascabile. Il sistema di gestione delle telecamere, inoltre, è ora più dinamico (alla Devil May Cry).

Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!