Home  >  PC Windows  >  Prezzemolo in un viaggio da sogno  >  Recensione
Condividi su Facebook

Prezzemolo in un viaggio da sogno

PC Windows Genere: Adventure
Distributore: Microïds
Anno: 2005
Prezzo: € 9,99

  • Piattaforme PC Windows - Prezzemolo in un viaggio da sogno 
  • Data di uscita febbraio 2005
  • Prezzo € 9,99
  • LinguaCompletamente in italiano
  • Anno 2005
  • Supporto On-Linen.d.
  • Multiplayern.d.
  • Distributore Microïds
  • Produttore Prograph Research
  • Valutazione PEGI adatto a BAMBINI
  • Requisiti Hardware Pentium II 400 Mhz; Windows 98/2000/Me/XP; 64 MB RAM; Scheda grafica 16 MB compatibile Direct 3D (DirectX 8.1); Scheda audio compatibile DirectX 8.1; 400 MB liberi su hard disk
Share |
I nostri voti:
Giocabilità giocabilità Prezzemolo in un viaggio da sogno PC Windows 94
Durata durata Prezzemolo in un viaggio da sogno PC Windows 80
Audio Prezzemolo in un viaggio da sogno PC Windows 80
Video video Prezzemolo in un viaggio da sogno PC Windows 80
Confezione Prezzemolo in un viaggio da sogno PC Windows 80
TOTALE: DISCRETO  83


di Camillo Morganti - 04/03/2005

Casomai qualcuno non lo conoscesse, il draghetto Prezzemolo è la mascotte del parco dei divertimenti più famoso d'Italia: Gardaland. Personaggio riuscitissimo e molto amato dai bambini, è da tempo protagonista di fumetti, cartoni animati e varie forme di merchandising (qualche tempo fa la Sammontana gli aveva addirittura dedicato un gelato). Grazie a una joint-venture tra il publisher transalpino Microïds e la direzione del luna-park, da qualche anno Prezzemlo è approdato anche al mondo dei videogiochi, con un titolo sviluppato da una softwarehouse italiana (i biellesi Prograph Research). Il gioco rientra nella categoria delle avventure grafiche ed è chiaramente pensato per i più piccini: i meccanismi e le interfacce sono semplici, al pari degli indovinelli da risolvere e, in generale, un sottile umorismo permea tutto il racconto. Nel primo capitolo delle sue avventure videoludiche, uscito un paio d'anni or sono, Prezzemolo doveva recuperare il suo amico inventore, l'orsetto Bambù, dal mondo dei sogni, in cui era finito grazie a una delle sue ultime folli invenzioni: la televisogno, una macchina che consentiva, per l'appunto, di entrare fisicamente nell'universo dei dormienti. Proprio sul più bello, però, l'apparecchio era stato colpito da un fulmine e anche Prezzemolo era finito risucchiato in quell'universo parallelo. Ora, nella nuova avventura "Un viaggio da sogno", il nostro eroico draghetto deve trovare un modo per tornare a casa insieme all'amico, che nel frattempo è anche riuscito a finire invischiato in una caramella gigante. Interfacce e meccanismi rimangono invariati: anche qui ci troviamo di fronte a una semplicità e a una intuitività estrema, tuttavia gli indovinelli proposti non sono mai banali e obbligano comunque a fare qualche ragionamento. La novità più importante è il prezzo, che è sceso ancora, finendo al di sotto della soglia dei 10 €. Il prodotto rimane comunque di buona qualità, tanto sotto il profilo della durata (occorrono diverse ore per arrivare in fondo), che sotto quello dell'aspetto grafico e audio. Il doppiaggio, completamente in italiano, è opera di professionisti; la musica a volte risulta un po' ripetitiva, ma è sempre e comunque adeguata e piacevole da ascoltare. Nel complesso si tratta di un gioco pensato per intrattenere contemporaneamente i papà e i loro figli: giocandolo ci si immaginano situazioni in cui i più piccini, bloccati in un punto magari un po' più ostico, chiedono soccorso al genitore, il quale, a sua volta, deve sforzare la materia grigia per evitare figuracce davanti al pargolo. Utilizzato così il videogioco acquista sicuramente una funzione pedagogica e di socializzazione, che ai titoli più adulti manca.

Pro

Grafica divertente e colorata; interfaccia semplice e intuitiva; enigmi impegnativi, ma assolutamente non complicati. Il prezzo è decisamente uno dei più competitivi in circolazione.

Contro

Quando si sbaglia l'azione da compiere Prezzemolo e Pagui presentano sempre le loro rimostranze, qualche volta in modo simpatico, qualche altra in modo più maleducato. Il titolo non è pensato per gli hard-core gamers che amano Myst.

screenshots

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!