Home  >  PC Windows  >  Monsters & Co. - L'isola dello Spavento  >  Recensione
Condividi su Facebook

Monsters & Co. - L'isola dello Spavento

PC Windows Genere: Platform Game
Distributore: Halifax
Anno: 2002
Prezzo: € 51,5

  • Piattaforme PC Windows - Monsters Co L isola dello Spavento 
  • Data di uscita n.d.
  • Prezzo € 51,5
  • Linguan.d.
  • Anno 2002
  • Supporto On-Linen.d.
  • Multiplayern.d.
  • Distributore Halifax
  • Produttore Disney Interactive
  • Valutazione PEGI adatto a FAMIGLIE
  • Requisiti Hardware Processore Pentium II 266 MHz; 32 MB RAM; 30 MB spazio libero su disco; CD-ROM 8X; Scheda Audio 16 bit compatibile DirectX; Scheda video PCI a colori 16 bit(8 MB) con accelerazione 3D; DirectX 8.0 (incluso)
Share |
I nostri voti:
Giocabilità giocabilità Monsters Co L isola dello Spavento PC Windows 90
Durata durata Monsters Co L isola dello Spavento PC Windows 85
Audio Monsters Co L isola dello Spavento PC Windows 90
Video video Monsters Co L isola dello Spavento PC Windows 90
Confezione Monsters Co L isola dello Spavento PC Windows 90
TOTALE: BUONO  89


di Piero Morandi - 29/04/2002

Ancora una volta Disney e Pixar hanno fatto centro! Personaggi, luoghi e situazioni sono riprodotti così fedelmente che permettono al giocatore di godere di una gustosa anteprima interattiva al film, o di una prosecuzione del divertimento goduto al cinema. Chi è appassionato del genere platform 3D non può lasciarsi assolutamente sfuggire questo nuovo titolo. Il gioco, infatti, è dotato di un buon motore grafico e di un ottimo audio e ha la sua arma migliore nell'estrema semplicità di gioco(è veramente adatto a ogni tipo di età!). Il giocatore, che può impersonare a propria scelta, Sulley, corpulento mostro dalla pelliccia blu, o Mike, mostriciattolo verde e sapientone, con un occhio solo, deve dimostrare la sua abilità di spaventatore nei vari campi di addestramento (Urbani, Desertici, Artici) dell'Isola dello Spavento, mettendo a punto la propria scaltrezza (risolvendo, ad esempio, piccoli enigmi, quale trovare la combinazione giusta per aprire la tomba di un Faraone), o destrezza (come una pericolosa discesa su snow-board ...), a seconda delle situazioni che via via gli si presentano nelle missioni e perfezionando così la propria "Arte dello Spavento". L'obiettivo è sempre uno solo: spaventare il maggior numero possibile di "Nervi" (sostituti robotici dei bambini) per un grado di difficoltà che via via andrà aumentando, a seconda delle abilità acquisite nelle diverse missioni e al "potenziamento Mostri", ottenuto dopo aver superato team di "Istruttori Impauritori" professionisti, tra i quali l'istruttore di velocità Randall (che i giocatori devono battere nelle speciali prove di abilità, per poter così sbloccare alcuni livelli del gioco altrimenti inacessibili), l'istruttrice di orientamento Roz e il Sig. Waternoose, capo della Monsters & Co., nonchè Preside della scuola dell'Isola della Paura; tutto questo al fine di ottenere il diploma ed essere quindi accettati come addetti a tutti gli effetti della Monster & C., ma questa volta nel ruolo di "Impauritore Capo". Tanti pregi (grafica e audio di buon livello; ambientazioni accattivanti; elevata giocabilità e comandi e interfacce user-friendly) e un unico neo: a volte è difficie reperire nei livelli la porta di uscita per tornare all' Isola dello Spavento e cambiare così sezione di gioco.

Pro

Grafica e audio su buon livelli. Ambientazioni accattivanti. Buona cura dei background Effetti apprezzabili (polvere e acqua sollevata dai personaggi quando camminano). Ottima giocabilità, comandi semplici e intutivi.

Contro

A volte risulta un pò complicato trovare la porta di uscita dei singoli livelli.

screenshots

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!