Home  >  PC Windows  >  Il Signore degli anelli - La compagnia d...  >  Recensione
Condividi su Facebook

Il Signore degli anelli - La compagnia dell'anello

PC Windows Genere: Action Adventure
Distributore: Leader
Anno: 2002
Prezzo: € 55,99

  • Piattaforme PC Windows - Il Signore degli anelli La compagnia dell anello Sony Playstation 2 - Il Signore degli anelli La compagnia dell anello Nintendo Game Cube - Il Signore degli anelli La compagnia dell anello XBox - Il Signore degli anelli La compagnia dell anello Gameboy Advance - Il Signore degli anelli La compagnia dell anello 
  • Data di uscita n.d.
  • Prezzo € 55,99
  • Linguan.d.
  • Anno 2002
  • Supporto On-Linen.d.
  • Multiplayern.d.
  • Distributore Leader
  • Produttore Universal Vivendi
  • Valutazione PEGI adatto a TUTTI
  • Requisiti Hardware Processore 600 MHz; 64 MB RAM; 800 MB su Hard Disk; Cd-Rom 4X; Scheda video 32 Mb con acceleratore 3D, scheda audio compatibile DirectX8; Tastiera e mouse
Share |
I nostri voti:
Giocabilità giocabilità Il Signore degli anelli La compagnia dell anello PC Windows 95
Durata durata Il Signore degli anelli La compagnia dell anello PC Windows 92
Audio Il Signore degli anelli La compagnia dell anello PC Windows 100
Video video Il Signore degli anelli La compagnia dell anello PC Windows 100
Confezione Il Signore degli anelli La compagnia dell anello PC Windows 95
TOTALE: IMPERDIBILE  96


di Piero Morandi - 15/01/2003

A pochi giorni dall'uscita nelle sale cinematografiche del secondo episodio(le Due Torri, NDR) della Trilogia, eccoci finalmente a raccontarvi di quello che è stato uno tra i giochi più attesi (dai fan e non) della stagione: la Compagnia dell'Anello, basato sulla prima parte del capolavoro letterario di J.R.R. Tolkien.
Lo sforzo prodotto dalla Vivendi con la Black Label Games deve essere stato non da poco, visto che il compito da intraprendere era tutt'altro che semplice. Si trattava infatti di accontentare oltre alle miriadi di fans "dell'anello", veri cultori della materia, anche coloro che grazie al film di Peter Jackson erano rimasti affascinati dall'immaginifico mondo fantasy di Tolkien, nonché da quegli inguaribili scettici, che come S.Tommaso, prima di credere volevano vedere coi propri occhi. L'unica soluzione da adottare altra non era che quella del compromesso, proprio per non deludere nessuno. E così è stato visto che il gioco non ha sicuramente deluso le attese.
Cominciamo dalla storia: è vero che alcuni passaggi importanti del racconto sono stati tralasciati dai programmatori, ma complessivamente il gioco ripercorre fedelmente, nel suo sviluppo, il processo narrativo del libro, sia in termini di ambienti che di personaggi.
Ritroviamo, infatti, la Contea,Gran Burrone, le miniere di Moria e via dicendo, riprodotti con una grafica a dir poco spettacolare, con texture 3D molto particolareggiate, che ben riproducono l'atmosfera fantastica che "trasuda" da libro e film; in essa si muovono i nostri eroi, (che per problemi di diritti non hanno le sembianze dei protagonisti del film, NDR ) primi tra tutti, l'intrepido Frodo Baggins, il saggio mago Gandalf "Il grigio", il valoroso guerriero Aragorn erede al trono di Gondor, nonchè l'elfo Legolas infallibile arciere, il burbero nano Gimli, l'impulsivo Boromir, Sam, anch'essi riprodotti con un'estrema cura grafica del dettaglio, soprattutto per ciò che concerne la caratterizzazione dell'abbigliamento (meno per i volti, a volte un po'troppo spigolosi).
Ma Quanto al gameplay, si tratta di un ibrido a metà strada tra un RPG e un adventure (con una serie di oggetti da ritrovare e raccogliere), sviluppato con un motore grafico 3D con la tipica visuale in terza persona. E qui iniziano a spuntare le prime note dolenti; l'avventura inizia, infatti, nei panni di Frodo ,giovane Hobbit, portatore dell`Unico Anello, che può indossare e togliere quando vuole per non essere visto dai nemici, ma che deve usare con estrema cautela, pena il deperimento e la fine del gioco, e continua nei panni, ora di Aragorn, abile combattente con spada ed arco,ora di Gandalf maestro di magia con incantesimi offensivi e difensivi.
Ognuno di questi personaggi possiede una serie di mosse ed abilità uniche, ma purtroppo a decidere chi deve entrare in azione non siamo noi direttamente. Questo toglie all'avventura un po' di imprevedibilità, cosa di cui difetta in generale il gioco, visto che tutto appare abbastanza lineare. Non vi è,infatti, né la possibilità d'interagire con gli oggetti che si incontrano e si raccolgono durante il percorso, né tantomeno di muovere liberamente il personaggio se non attraverso quello che è il sentiero visibile.
Ciò limita, a mio modo di vedere, anche la durata stessa del titolo: difficilmente, infatti, una volta che lo si avrà terminato tutto si avrà voglia, nonostante le preziosità grafiche e sonore,di rigiocarci in quanto non ci sarà nulla di nuovo da provare e vedere.
A proposito dell'audio, musica ed effetti sonori ben si accompagnano alla grafica e si dimostrano all' altezza, con motivi epici che bene sottolineano e rimarcano le diverse fasi di gioco, coinvolgendo il giocatore ancor più nell'azione e nella storia.
Il titolo nel complesso è di ottimo livello, ed si dimostra capace di trascinare per ore all'interno di quel mondo fantastico e ricco di magia che è la Terra di Mezzo.

Pro

Ottimo sviluppo grafico 3D, con textures molto dettagliate
Scenari riprodotti con estrema cura, perfetta caratterizzazione dei personaggi
Audio ed effetti sonori di prima qualità che bene accompagnano l'azione di gioco

Contro

Un utilizzo della telecamera da parte del computer a volte un po'arbitraria che rende difficoltosa alcune fasi di gioco.

screenshots

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!