Home  >  Xbox 360  >  Forza Motorsport 2  >  Anteprima
Condividi su Facebook

Forza Motorsport 2

Xbox 360 Titolo Originale: Forza Motorsport 2
Genere: Simulazione Racing
Distributore: Microsoft
Anno: 2007
Prezzo: € 64,99

  • Piattaforme Xbox 360 - Forza Motorsport 2 
  • Data di uscita 08/06/2007
  • Prezzo € 64,99
  • Linguacompletamente in italiano
  • Anno 2007
  • Supporto On-LineSi
  • MultiplayerSi
  • Distributore Microsoft
  • Produttore 10 Turn/Microsoft Game Studios
  • Valutazione PEGI adatto a 3+
Share |
I nostri voti:
Giocabilità giocabilità Forza Motorsport 2 Xbox 360 95
Durata durata Forza Motorsport 2 Xbox 360 97
Audio Forza Motorsport 2 Xbox 360 90
Video video Forza Motorsport 2 Xbox 360 92
Confezione Forza Motorsport 2 Xbox 360 90
TOTALE: OTTIMO  93

03/05/2007

Il nuovo capitolo di Forza Motorsport promette di essere il futuro "benchmark" dei titoli di corse. Gli sviluppatori di 10 Turn sono infatti riusciti a perfezionare un titolo che già nella sua edizione precedente era quasi perfetto, rendendolo addirittura iperrealistico, nel senso che nemmeno i team corse professionali raccolgono tante informazioni sulle proprie macchine e sulle proprie performance. Giusto per fare un esempio di ciò che intendiamo quando parliamo di iperrealismo: per realizzare Forza 2 sono stati utilizzati modelli matematico/fisici forniti dagli stessi fabbricanti di pneumatici, che, stando a quanto racconta il lead game designer Dan Greenawalt si sono stupiti del livello di dettaglio del gioco e sono stati ben contenti di collaborare, pur di ottenere un simulatore che consenta loro di raccogliere nuovi dati! Ma naturalmente le case automibilistiche e i costruttori di parti di ricambio per i lavori di customizzazione non sono stati da meno. Insomma: Forza 2 è un simulatore da maniaci, confezionato come uno splendido gioco. Roba da iniziati, o da addetti ai lavori? Neanche per sogno. Il team di sviluppo ha guardato ai masterpiece del settore (Gran Turismo su tutti), ma ha puntato a realizzare qualcosa di coinvolgente quanto un gioco di ruolo o uno strategico, con milioni di cose da fare anche per i profani e i meno esperti. Non bisogna essere patiti di auto per giocare a Forza, lo si può invece diventare giocando. I livelli di difficoltà sono tutti ampiamente personalizzabili: si può scegliere il cambio automatico ed eliminare i danni alle vetture in caso di collisione, o settare l'IA degli avversari su livelli scandalosamente bassi. Ciò avrà un impatto sulle ricompense (si guadagneranno tanti meno punti, quanto meno sarà difficile tagliare il traguardo per primi), ma si potranno comunque sbloccare tutte le vetture e tutti i circuiti. Si potranno addirittura ingaggiare piloti computerizzati, per correre al posto nostro, in cambio di una percentuale sulle ricompense, concentrandosi sul lavoro di "tuning", o di decorazione artistica del proprio bolide. Chi è particolarmente bravo in questo settore, potrà guadagnare crediti (virtuali) vendendo all'asta i propri capolavori, tra l'altro senza aver timore che qualcuno li "smonti" per rivenderli come suoi o duplicarl, dal momento che c'è un'opzione per rendere immodificabili i lavori venduti. Potete sbizzarrirvi con centinaia di texture e si possono sovrapporre fino a 600 diversi layer sulla carrozzeria delle vetture. In pratica si può perfino riprodurre la Cappella Sistina, se si è abbastanza in gamba. Per venire incontro agli utenti con un Blog, o che semplicemente desiderano avere un'immagine in buona qualità delle modifiche apportate alla carrozzeria, si possono scattare foto da uploadare sul sito forzamotorsport.net, da dove potranno poi essere scaricate sul proprio PC, per farne l'uso che più aggrada. E a proposito di "tuning", gli sviluppatori hanno fatto in modo che i giocatori possano portare la propria vettura preferita fino alle gare più avanzate, attraverso un'attenta scelta delle modifiche. Volete correre in classe S con una Honda Civic? Potete farlo, anche se, naturalmente vi costerà tanti crediti quanti l'acquisto di una Lamborghini Murcielago. Però volete mettere la soddisfazione a far mordere la polvere a Porsche e Ferrari, mentre le bruciate sul rettilineo che porta al traguardo? Questo inoltre fa sì che anche online non si possa mai sapere cosa aspettarsi dagli avversari in griglia. E toccando il tasto dell'online: è stata data massima libertà agli organizzatori di gare, in modo tale da realizzare le competizioni più folli o esclusive. Pensate un po': due team da quattro piloti, tre a bordo di macchinoni supercarenati (scegliete voi quali) e una Mini-Cooper, vince la squadra che riesce a far tagliare per prima il traguardo alla propria Mini. E le possibilità sono infinite...

screenshots

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!