Home  >  PC Windows  >  Flight Simulator 2004: Un secolo d'aviaz...  >  Recensione
Condividi su Facebook

Flight Simulator 2004: Un secolo d'aviazione

PC Windows Genere: Simulazione
Distributore: Microsoft
Anno: 2003
Prezzo: € 94,9

  • Piattaforme PC Windows - Flight Simulator 2004 Un secolo d aviazione 
  • Data di uscita n.d.
  • Prezzo € 94,9
  • Linguan.d.
  • Anno 2003
  • Supporto On-LineSi
  • MultiplayerSi
  • Distributore Microsoft
  • Produttore Microsoft Games Studios
  • Valutazione PEGI adatto a TUTTI
  • Requisiti Hardware Processore 450 MHz; 1,8 Gb su Hard Disk; 64 MB RAM; DirectX 9 o successivo (incluso); Scheda video 3D 8 Mb; Scheda audio; Mouse e tastiera
Share |
I nostri voti:
Giocabilità giocabilità Flight Simulator 2004 Un secolo d aviazione PC Windows 98
Durata durata Flight Simulator 2004 Un secolo d aviazione PC Windows 100
Audio Flight Simulator 2004 Un secolo d aviazione PC Windows 98
Video video Flight Simulator 2004 Un secolo d aviazione PC Windows 100
Confezione Flight Simulator 2004 Un secolo d aviazione PC Windows 98
TOTALE: IMPERDIBILE  99


di Piero Morandi - 15/09/2003

Flight Simulator 2004 è la prova tangibile che la realtà virtuale non è poi così lontana… Microsoft dimostra infatti con questo titolo che le frontiere della computer graphic, unite a un sapiente lavoro di programmazione, non hanno praticamente confini! Molte le novità rispetto alle precedenti edizioni: da segnalare, in modo particolare, il nuovo sistema di simulazione dinamico delle condizioni meteo e i background di gioco autogenerantisi. Un avanzato sistema di gestione del traffico aereo e del piano di volo, poi, garantiscono il totale controllo su ogni aspetto della simulazione. In prima battuta, comunque, va notato che rispetto alle passate edizioni è stata abolita la distinzione tra versione standard e professional; la flotta aerea è poi aumentata (omaggio ai cent'anni dell'aviazione a motore). Si potranno così scegliere e pilotare aerei storici (9 in tutto), come quello dei fratelli Wright, o moderni (15 in tutto), come il Boeing 777-300. Ogni aereo, oltre a essere riprodotto come modello 3D, ha un cockpit virtuale che non è più solo un'immagine 3D della cabina, ma che è dotato di veri e propri pannelli interattivi (compresi i nuovi navigatori satellitari GPS Garmin) e in cui ogni manopola è attivabile con il nostro mouse.
Ma è forse lo sviluppo dinamico del meteo il pezzo forte di questa release di Flight Simulator. Le nuvole non sono più solo texture, ma cambiano, come veri e propri oggetti tridimensionali, forma, colore, consistenza e dimensione. Non solo: potremo decidere anche quali condizioni meteo affrontare e la velocità con cui esse cambieranno, oppure scaricare via Internet in tempo reale le situazioni meteo specifiche di un aeroporto e della zona circostante secondo gli ultimi Metar (i continui rilievi delle condizioni meteo di un aeroporto). La magia del volo è resa poi ancor più emozionante dagli innumerevoli scenari (ci sono 24000 aeroporti) che potremo sorvolare e dalla loro capacità di autogenerarsi (AutoGen). I background sono stati arricchiti da nuovi dettagli grafici, sia per ciò che concerne i complessi abitativi e i loro dintorni (con strade e fiumi che seguono l'orografia reale), sia per le piste e gli aeroporti, con una maggior cura delle texture.
Quanto al gameplay e alla vera e propria gestione del volo, c'è da rilevare come il pilota sia coadiuvato da un apparato strumentale di tutto rispetto. È presente l'ATC, il sistema di controllo del traffico aereo, il cui compito è seguire il pilota lungo un volo pianificato e fornirgli le coordinate necessarie a non farlo entrare nello spazio aereo di altri veivoli. Grazie ad esso si ha la possibilità di cambiare il piano di volo nel corso del viaggio, scegliere la pista e le procedure da effettuare in fase di avvicinamento, passare da un volo VFR ("vista") ad un volo IFR ("strumentale"), se le condizioni meteo peggiorano. Non solo: grazie al nuovo GPS (navigatore satellitare) avremo indicati chiaramente tutti i punti di navigazione, il piano preciso di volo e i confini di tutti gli spazi aerei interessati.
Bene, qualcuno dirà, ma uno che non è appassionato di voli virtuali, come può districarsi in tutto questo? Niente paura, perché anche in questo caso Flight Simulator si presenta completo sotto ogni punto di vista. È presente infatti un Learning Center, vale a dire un Centro di Addestramento che con più di 120 articoli spiega (ricorrendo a materiale multimediale e guide visuali) le varie caratteristiche di Flight Simulator, le tecniche di volo e i manuali d'uso degli aerei. Non solo. Una volta che ci saremo impadroniti della tecnica potremmo anche misurarci nell'eseguire gli esami per i vari tipi di brevetti (pilota commerciale, pilota privato, pilota privato con abilitazione al volo strumentale, etc.). Ci vorranno diverse ore di training e studio prima di poter pilotare in maniera adeguata, ma la soddisfazione che se ne trarrà sarà pari alla gioia di poter godere del mondo da tutta un'altra prospettiva!

Pro

Grafica fotorealistica eccelsa: da segnalare il nuovo sistema di simulazione dinamico delle condizioni meteo e i background di gioco che si generano automaticamente. Gameplay completo e longevità praticamente infinita.

Contro

Forse il periodo di training da compiere prima di poter pilotare in maniera adeguata è un pochino lungo, ma è lo scotto inevitabile da pagare in un titolo in cui la simulazione è padrona assoluta.

screenshots

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!