Home  >  XBox  >  Fight Night 2004  >  Recensione
Condividi su Facebook

Fight Night 2004

XBox Genere: Sport
Distributore: Electronic Arts Italia
Anno: 2004
Prezzo: € 54,9

  • Piattaforme XBox - Fight Night 2004 Sony Playstation 2 - Fight Night 2004 
  • Data di uscita n.d.
  • Prezzo € 54,9
  • Linguan.d.
  • Anno 2004
  • Supporto On-Linen.d.
  • MultiplayerSi
  • Distributore Electronic Arts Italia
  • Produttore EA Sports
  • Valutazione PEGI adatto a 14+
Share |
I nostri voti:
Giocabilità giocabilità Fight Night 2004 XBox 95
Durata durata Fight Night 2004 XBox 91
Audio Fight Night 2004 XBox 90
Video video Fight Night 2004 XBox 98
Confezione Fight Night 2004 XBox 90
TOTALE: OTTIMO  93


di Donato Faretta - 03/06/2004

Fight night 2004 è il più recente titolo sportivo pubblicato da Electronic Arts sul mondo della Boxe. Uno degli sport a mio avviso più difficili da ricreare in versione videoludica ha trovato in questa sua veste digitale una grandissima conversione, piena di innovazioni, con una grafica superlativa e uno stupendo gameplay. Una grande novità è il cosidetto "Total punch Control": tutti i colpi "legali" possono essere effettuati utilizzando la levetta analogica destra, con una semplice diagonale potremo scaricare i nostri diretti sul malcapitato avversario, con movimenti semicircolari potremo effettuare poderosi ganci e montanti. Utilizzando questo tipo di configurazione dei controlli, liberiamo di fatto i tasti del joypad che così possono essere utilizzati per effettuare colpi "illegali" come ad esempio testate o colpi proibiti, inoltre possiamo sbeffeggiare il nostro avversario e in ultimo liberare una "super mossa". Se appartenete alla "vecchia scuola", o semplicemente il sistema non vi aggrada, potrete utilizzare una configurazione normale, ossia i colpi base verranno inflitti premendo il relativo tasto, e i colpi "avanzati" con delle combinazioni, anche in questa modalità potrete utilizzare il "total punch Control" che rimarrà attivo, un'ottima scelta che aiuterà a prendere confidenza con questo innovativo sistema di controllo, mai visto prima. Nel reparto difensivo, invece, premendo il grilletto destro insieme alla levetta destra potremo parare i colpi. All'inizio della nostra partita potremo scegliere se disputare un match veloce, contro la Cpu o contro un'amico utilizzando i pugili della "scuderia" o uno personalizzato, creato da zero da noi, oppure affrontare la modalità carriera, o dare un'occhiata alle statistiche oppure ascoltarci qualche traccia hip-hop della ricca colonna sonora. La creazione del nostro pugile virtuale è davvero ben fatta: deciso il nome potremo modificare decine di parametri, per ricreare un alter-ego pugile credibile, potremo decidere altezza, nickname, colore della pelle, pettinatura, zigomi, colore di guantoni e calzoncini, tatuaggi (eventuali) e infine le statistiche. Tra i pugili già disponibili abbiamo molte licenze ufficiali; vale la pena di segnalare i leggendari Mohammed Ali e Rocky Marciano ma il totale è di 32, ripartiti nelle varie categorie di peso. Cosa succede se veniamo messi al tappeto? Se non siamo vittime di un KO possiamo rialzarci, vedremo un'immagine sfocata con 3 arbitri, utilizzando le levette sx e dx dovremo far combaciare le tre immagini entro 10 secondi per poterci rialzare, davvero una gran trovata. Il fulcro del gioco è la modalità carriera: 50 posizioni da scalare, accumulando soldi per comprarsi accessori e ingrandire l'entourage (con nuove ballerine), acquistare musiche di presentazione ed effetti scenici, ma anche mosse "speciali", vincendo gli incontri si scalerà la classifica e si sbloccheranno gli elementi acquistabili e nuove arene di combattimento; prima di ogni incontro bisognerà allenarsi per aumentare le statistiche. La grafica è davvero ottima, è in linea con le altre produzioni EA Sports che ci hanno regalato tante meraviglie grafiche, i pugili sono modellati perfettamente, hanno una buona mimica facciale, sudano e reagiscono ai colpi subiti in modo credibile, muovendosi sul ring in maniera "naturale". Anche il danno facciale è iperrealistico: col passare dei round i colpi subiti provocheranno tagli e rivoli di sangue, mentre la faccia e gli occhi inizieranno a gonfiarsi. La colonna sonora è molto buona - il genere è l'hip-hop - e abbiamo artisti famosi del calibro ad esempio di Puff Daddy. Gli appassionati di Boxe non dovrebbero farsi sfuggire questo titolo.

Pro

Gameplay ottimo. Grande grafica. Creazione del pugile virtuale ottima. Ricca colonna sonora.

Contro

Qualche modalità in più non avrebbe guastato.

screenshots

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!