Home  >  Sony Playstation 3  >  Far Cry 2  >  Recensione
Condividi su Facebook

Far Cry 2

Sony Playstation 3 Titolo Originale: Far Cry 2
Genere: Sparatutto
Distributore: Ubisoft
Anno: 2008
Prezzo: € 64,9

  • Piattaforme Sony Playstation 3 - Far Cry 2 Xbox 360 - Far Cry 2 PC Windows - Far Cry 2 
  • Data di uscita n.d.
  • Prezzo € 64,9
  • LinguaCompletamente in italiano
  • Anno 2008
  • Supporto On-LineSi
  • MultiplayerSi
  • Distributore Ubisoft
  • Produttore Ubisoft
  • Valutazione PEGI adatto a 16+
Share |
I nostri voti:
Giocabilità giocabilità Far Cry 2 Sony Playstation 3 98
Durata durata Far Cry 2 Sony Playstation 3 98
Audio Far Cry 2 Sony Playstation 3 98
Video video Far Cry 2 Sony Playstation 3 96
Confezione Far Cry 2 Sony Playstation 3 90
TOTALE: IMPERDIBILE  96


di Camillo Morganti - 21/11/2008

Se state leggendo questo articolo, probabilmente sarete interessati a sapere subito due cose: anzitutto il livello di qualità grafica di Far Cry 2, che, lo diciamo subito, è eccellente, considerato che tutto - dall'ambientazione ai personaggi e agli animali che la popolano - è calcolato in tempo reale (quindi niente paragoni con i vari Killzone 2 e simili, che possono abbondare nel livello di dettaglio, perché buona parte di ciò che si vede non è esplorabile).

In secondo luogo vi interesserà avere qualche idea sulla libertà d'azione garantita, che, anche in questo caso, è elevatissima. Come già saprete, ci sono ben 50 chilometri quadrati di territorio africano virtuale, all'interno di Far Cry 2, e ve li potete girare liberamente, sbloccando aree segrete e sotto-missioni, cosa che, come potete immaginare, corrisponde a un torrente di ore di gioco.

Sistemati i dettagli fondamentali (ovverosia: Far Cry 2 è un titolo che vale la pena comprare), possiamo passare a illustrare il resto. Nonostante il numerale, non fatevi illusioni: questo episodio non ha nulla a che vedere con il precedente. Il protagonista, o, sarebbe meglio dire, i protagonisti (ce ne sono 9 in tutto tra cui scegliere), sono soldati di ventura, incaricati (non si sa da chi) di accoppare un trafficante d'armi, noto come "Sciacallo", che, con i suoi loschi commerci sta scatenando una guerra civile in un non ben precisato stato dell'Africa centrale.

Il tentativo di esecuzione fallisce non appena arrivati, perché il vostro personaggio (qualunque dei 9 scegliate) è affetto da malaria e quindi sviene appena arrivato a destinazione. Si risveglia trovandosi davanti proprio il suo bersaglio, che lo sbeffeggia, viste le condizioni in cui il nostro (anti-)eroe si trova e, come sommo insulto ulteriore, lo lascia in vita, convinto che non rappresenti un pericolo reale. Starà ovviamente al giocatore fargli cambiare idea.

Non aspettatevi però di poter uscire e inseguire lo "Sciacallo". A parte che così il divertimento finirebbe ben presto, ma, oltretutto, non sarebbe nemmeno realistico. Da quel momento in avanti dovrete saltare di missione in missione, per conto di questa o di quella fazione, di questo o di quel signore della guerra, e faticosamente tracciare a ritroso la strada che percorrono le armi, fino ad arrivare al vostro obbiettivo. Chiaramente come raccoglierete le informazioni dipende solo da voi ed è suprfluo dire che ci sono centinaia di possibili modi, molti dei quali fanno maggior ricorso all'arguzia, piuttosto che ai proiettili.

Per i guerrafondai incalliti, che non si accontentano del notevole cumulo di ore garantito dal single-player (anche senza voler fare tutte le missioni secondarie), c'è poi il multiplayer per un massimo di 16 giocatori.

Le modalità incluse non sono iper-originali, anzi: in questo caso l'approccio è più classico rispetto a quello adottato nel single-player. Abbiamo: Deathmatch (tutti contro tutti, oppure a squadre), Cattura la bandiera e Territori e sei classi di personaggi tra cui scegliere (si va dal sabotatore al cecchino, dal commando al mitragliere...). Nel complesso, comunque, anche in questo caso sono garantite diverse ore di gioco, soprattutto perché c'è un editor di mappe, incluso nel gioco, e c'è la possibilità di condividere online i livelli creati.

Pro

Ottimo motore grafico; infinite possibilità di interazione con l'ambiente circostante; eccellente longevità; incredibile varietà di armi e veicoli da utilizzare.

Contro

La storia è un po' più debole ed evanescente, rispetto al primo episodio. Lo spostamento da un luogo a un altro a volte è un po' tedioso.

screenshots

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!