Home  >  Sony Playstation 2  >  Evil Twin: Cyprien's Chronicles  >  Recensione
Condividi su Facebook

Evil Twin: Cyprien's Chronicles

Sony Playstation 2 Genere: Action Adventure
Distributore: Ubi Soft
Anno: 2001
Prezzo: € 61,92

  • Piattaforme Sony Playstation 2 - Evil Twin Cyprien s Chronicles PC Windows - Evil Twin Cyprien s Chronicles 
  • Data di uscita n.d.
  • Prezzo € 61,92
  • Linguan.d.
  • Anno 2001
  • Supporto On-Linen.d.
  • Multiplayern.d.
  • Distributore Ubi Soft
  • Produttore In Utero
  • Valutazione PEGI adatto a 14+
Share |
I nostri voti:
Giocabilità giocabilità Evil Twin Cyprien s Chronicles Sony Playstation 2 90
Durata durata Evil Twin Cyprien s Chronicles Sony Playstation 2 92
Audio Evil Twin Cyprien s Chronicles Sony Playstation 2 92
Video video Evil Twin Cyprien s Chronicles Sony Playstation 2 92
Confezione Evil Twin Cyprien s Chronicles Sony Playstation 2 89
TOTALE: OTTIMO  91


di Camillo Morganti - 21/01/2002

Cyprien è un orfanello che vive, insieme ad altri amici, in un orfanotrofio. Il giorno del suo compleanno i suoi piccoli amici decidono di festeggiarlo con un party a sorpresa; purtroppo per loro, però, Cyprian, reagisce molto male: il suo giorno natale, infatti, coincide anche con l'anniversario della scomparsa dei suoi genitori. Cyprien, dunque, rifiuta regali e torta e si rinchiude, triste e arrabbiato, nella sua stanza. Lì trova il suo orsetto Lenny che cerca di metterlo in guardia contro il suo atteggiamento egoista e crudele, ma ormai è troppo tardi: Cyprien non vuol credere più al suo orsacchiotto, perché pensa di non dover più lasciarsi andare alle fantasie e questo suo gesto di incredulità, di perdita dell'innocenza, condanna lui e tutti i suoi amici all'oblio. In men che non si dica Cyprien sparisce, inghiottito, al pari degli altri, in un reame di fantasia, soprannominato "Undabed" (cioè: "Sotto il letto") che gli sembra del tutto alieno e ostile. Ma quel che è peggio è che questo stesso reame ha appena subito un cataclisma: è caduto sotto le macchinazioni del Padrone, un essere malvagio che ha anche catturato Lenny e che attende con ansia Cyprian per eliminarlo. Cyp ha solo tre punti a suo favore: la sua fionda, la possibilità di trasformarsi in Super-Cyp e Wilbur, uno strano essere verde con la proboscide, che, per qualche strano motivo gli fa da guida fin dal suo ingresso in Undabed. Come si vede, fin dalla trama, questo bel titolo della Ubi Soft ricorda da vicino "American McGee's Alice", che riprendeva l'inquietante fiaba allegorica di Lewis Carroll rivisitandola in chiave horror (ma c'era poi bisogno di una rivisitazione per scoprire gli elementi terrifici di Alice?): in quel titolo anche Alice era orfana (e psicopatica), e anche lei aveva una guida, ma al posto del pur simpatico Wilbur, là c'era il più celebre "Stregatto". Ovviamente le similitudini non si esauriscono qui: entrambi i titoli sono arcade/adventure ed entrambi sono caratterizzati da un'atmosfera cupa e in entrambi i nemici e gli ambienti non sono altro che il frutto allucinato di una psiche disturbata. Perfino i colori e le luci sembrano quasi gli stessi... Però, visto che "American McGee's Alice" non è mai uscito per PS2 (a proposito: peccato!) e visto quindi che i possessori della console di casa Sony non possono aver provato l'ebbrezza di girare nella tana di Bianconiglio, l'acquisto di questo titolo rimane assolutamente raccomandabile. I difetti sono pochi e di poco conto, perché, tutto sommato, sono gli stessi di tanti altri giochi del genere: la gestione delle inquadrature, bloccate in posizioni scomodissime nei punti cruciali, senz'altro per gusto sadico degli sviluppatori, e il meccanismo di salvatggio, mentre i pregi sono tanti e - oltre a trama e atmosfere - includono anche ben 70 livelli da attraversare e oltre 100 personaggi da incontrare, nonché 90 minuti di sequenze animate e una colonna sonora da brivido (letteralmente). Insomma: se non avete mai provato un titolo simile, l'acquisto è caldamente raccomandato.

Pro

Trama avvincente, atmosfere cupe e oniriche, arricchite anche dalla musica di sottofondo. Un'ora e mezza circa di animazioni; grafica di buon livello, semplicità e immediatezza del gameplay. Buona longevità (70 livelli e 100 personaggi circa).

Contro

Nei punti più difficili l'angolo di inquadratura è stato volutamente bloccato dai programmatori in posizioni scomode. I salvataggi richiedono non solo di essere arrivati in certe posizioni, ma addirittura di recuperare un oggetto: la macchina fotografica.

screenshots

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!