Home  >  Sony Playstation 3  >  Eternal Sonata  >  Anteprima
Condividi su Facebook

Eternal Sonata

Sony Playstation 3 Titolo Originale: Eternal Sonata
Genere: Action RPG
Distributore: Atari
Anno: 2008
Prezzo: € 69,9

  • Piattaforme Sony Playstation 3 - Eternal Sonata Xbox 360 - Eternal Sonata 
  • Data di uscita 12/02/2009
  • Prezzo € 69,9
  • LinguaSottotitoli e testo a schermo in italiano
  • Anno 2008
  • Supporto On-Linen.d.
  • Multiplayern.d.
  • Distributore Atari
  • Produttore Namco Bandai
  • Valutazione PEGI adatto a 12+
Share |

06/11/2008

Cosa si può chiedere al "remake" di un tactical action RPG di successo? Più quest, più personaggi, più azione e - giusto come ciliegina sulla torta - un motore grafico migliorato.

Ebbene: la versione Playstation 3 di Eternal Sonata ha tutto questo e anche qualcosina in più, dal momento che ha anche più dungeon e più brani nella colonna sonora.

A parte questo, comunque, il gioco rimane lo stesso e va bene così, perché come recita l'adagio "squadra che vince non si cambia". A beneficio di quanti non abbiano avuto nessuna informazione sulla versione per Xbox 360, uscita ormai più di un anno fa, ricordiamo che tutta la vicenda narrata dal titolo avviene in realtà nei sogni di un morente Frederic Chopin.

Il celebre compositore e pianista polacco, a quanto pare, prima del trapasso deve sistemare qualcosa in un reame onirico: il perfido Conte Waltzer sta schiavizzando la popolazione del regno di Forte e lui dovrà porvi rimedio in compagnia di alleati come Polka, Viola, Tempo, Allegretto e i due nuovi eroi Principe Crescendo e Principessa Serenata.

Può sembrare puerile come storia, ma in realtà, a viverla attraverso le immagini e i filmati del gioco risulta abbastanza coinvolgente.

La colonna sonora, opera del maestro Motoi Sakuraba, è davvero splendida.

Quello che comunque ha fatto andare in visibilio i fan del genere tactical RPG a-la-Final-Fantasy, è stato il sistema di combattimento, che, grazie a un paio di ingegnose introduzioni, risulta estremamente innovativo.

Anzitutto i personaggi hanno un tempo limite per eseguire le proprie mosse, ma entro quel limite possono muoversi liberamente ovunque. Secondariamente, come i pianoforti hanno tasti bianchi e neri, così i personaggi (tutti: amici e nemici) hanno poteri differenti a seconda che si trovino nell'oscurità o in piena luce.

Terzo: si possono ovviamente usare attacchi e oggetti che impediscano di passare dalla luce all'ombra. In tal modo si possono vanificare i piani più ingegnosi, basati sullo sfruttamento di un determinato potere, o equipaggiamento.

Da ultimo: esiste la possibilità di eseguire dei blocchi e dei contrattacchi, ma il lasso di tempo per farlo si esaurisce nel giro di qualche nanosecondo.

Questo fa sì che il risultato finale sia un misto di tattica e strategia che serve a tenere il giocatore sempre sulla corda.

L'altro fiore all'occhiello della versione PS3, come detto in apertura, è il motore grafico, che - se possibile - risulta ancora più bello e impressionistico di quello della versione Xbox 360.

In conclusione: se siete fan del genere tactical/action RPG nipponico, questo è un gioco che non dovete lasciarvi sfuggire, perché non mancherà di impegnarvi e di coinvolgervi.

screenshots

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!