Home  >  Sony Playstation 2  >  Doa 2 - Dead or Alive 2  >  Recensione
Condividi su Facebook

Doa 2 - Dead or Alive 2

Sony Playstation 2 Genere: Picchiaduro
Distributore: Sony Computer Entertainment
Anno: 2000
Prezzo: € 56,29

  • Piattaforme Sony Playstation 2 - Doa 2 Dead or Alive 2 
  • Data di uscita n.d.
  • Prezzo € 56,29
  • Linguan.d.
  • Anno 2000
  • Supporto On-Linen.d.
  • Multiplayern.d.
  • Distributore Sony Computer Entertainment
  • Produttore Tecmo
  • Valutazione PEGI n.d.
Share |
I nostri voti:
Giocabilità giocabilità Doa 2 Dead or Alive 2 Sony Playstation 2 92
Durata durata Doa 2 Dead or Alive 2 Sony Playstation 2 80
Audio Doa 2 Dead or Alive 2 Sony Playstation 2 85
Video video Doa 2 Dead or Alive 2 Sony Playstation 2 80
Confezione Doa 2 Dead or Alive 2 Sony Playstation 2 85
TOTALE: DISCRETO  84

01/06/2001

Dead or Alive, al pari di altre serie di picchiaduro ha fatto ormai storia, tanto da essere considerato uno dei titoli con maggior seguito, secondo solo a Tekken, forse, tant'è che proprio di recente Microsoft ha sconvolto le platee di videogiocatori di tutto il mondo (e soprattutto del Giappone) annunciando che il prossimo capitolo della serie "DOA 3" apparirà come esclusiva soltanto su X-Box. Ovviamente la cosa ha fatto levare, come sempre succede in questi casi, cori di giubilo da una parte (quella dei giornalisti che hanno avuto modo di vedere la presentazione Microsoft e quella dei non-possessori di PS2) e urla belluine di protesta dall'altra (da parte di chi, possedendo già una PS2, non ha, giustamente, nessuna intenzione di acquistare una seconda console per cimentarsi con la nuova versione del titolo). Ignorando per un momento il caldissimo tema delle esclusive videoludiche, sulla base delle quali si sta combattendo l'aspra guerra delle console, è ovvio che questa attenzione intorno al titolo della Tecmo sta a indicare che si tratta di un vero e proprio block-buster. Cosa ne ha decretato il successo? Anzitutto (è inutile fare gli ipocriti) le protagoniste femminili, che è possibile vedere in abiti sempre più succinti, sbloccando i vari livelli del gioco; le varie Tina, Kasumi, Ayane, Helena e Lei Fang sono una vera manna per le tempeste ormonali del popolo degli adolescenti (che sicuramente costituiscono il target principale dei titoli picchiaduro). Secondariamente il titolo, anziché seguire il filone iper-realistico dei vari "Mortal Kombat" e "Tekken", ha intrapreso una strada propria, con uno stile più cartoonesco che impedisce di fare confronti immediati (anche se graficamente è decisamente meglio "Tekken Tag Tournament") con i rivali più diretti e lo rende forse più simpatico. Insomma: se "Tekken" piacerà più ai puristi della lotta, "Dead or Alive" manderà in visibilio i più giovani e gli amanti dei fumetti stile "Image Comics" o "Top Cow" (leggi: i vari Spawn, Savage Dragon, Witchblade, Fathom...) pieni di avvenenti fanciulle in abiti a dir poco striminziti. Delle modalità di gioco non c'è molto da dire, sono più o meno le solite di sempre; personalmente quelle che preferisco sono lo "Story mode", in cui, incontro dopo incontro, viene rivelata la storia dei personaggi attraverso una serie di filmati d'intermezzo e il "Survival mode" o modalità sopravvivenza, in cui, senza soluzione di continuità e fino allo stremo delle forze del proprio personaggio, bisogna combattere con gli altri psartecipanti al torneo "Dead or Alive".

Pro

Azione frenetica; belle le ambientazioni e ben studiata l'idea di disporle su poù piani. I personaggi femminili sono sicuramente accattivanti; numerosi bonus e personaggi nascosti.

Contro

La grafica non è al massimo delle potenzialità del PS2; la storia costruita intorno ai personaggi è molto esile; pur avendo molte opzioni alla fine può risultare ripetitivo.

screenshots

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!