Home  >  Sony Playstation 3  >  Call of Duty: World at War  >  Recensione
Condividi su Facebook

Call of Duty: World at War

Sony Playstation 3 Titolo Originale: Call of Duty: World at War
Genere: Sparatutto
Distributore: Activision
Anno: 2008
Prezzo: € 69,9

  • Piattaforme Sony Playstation 3 - Call of Duty World at War Xbox 360 - Call of Duty World at War PC Windows - Call of Duty World at War Nintendo Wii - Call of Duty World at War Nintendo DS - Call of Duty World at War Telefoni Cellulari - Call of Duty World at War 
  • Data di uscita 14/11/2008
  • Prezzo € 69,9
  • LinguaCompletamente in italiano
  • Anno 2008
  • Supporto On-LineSi
  • MultiplayerSi
  • Distributore Activision
  • Produttore Treyarch
  • Valutazione PEGI adatto a 18+
Share |
I nostri voti:
Giocabilità giocabilità Call of Duty World at War Sony Playstation 3 95
Durata durata Call of Duty World at War Sony Playstation 3 95
Audio Call of Duty World at War Sony Playstation 3 98
Video video Call of Duty World at War Sony Playstation 3 99
Confezione Call of Duty World at War Sony Playstation 3 90
TOTALE: IMPERDIBILE  95


di Camillo Morganti - 13/11/2008

Con World at War, la serie Call of Duty torna in un certo senso a casa. Lasciata alle spalle la moderna lotta al terrorismo, tutto quanto di buono (e di pluripremiato) si è visto nel capitolo precedente viene riproposto nel vecchio contesto, cioè la Seconda Guerra Mondiale, con risultati davvero sorprendenti, perché se è vero che siamo di fronte all'ennesimo sparatutto di ambientazione bellica "classica", i livelli di realismo grafico e di intelligenza artificiale sono invece del tutto inediti.

Non a caso l'arma "simbolo" di World at War è il lanciafiamme. Quest'attrezzo infernale e disumano (se si riflette uscendo per un attimo dal contesto videoludico), ha qui una sua ragion d'essere, che va al di là della motivazione storica (stanare i giapponesi, che si mimetizzavano nella boscaglia delle isole del Pacifico).

La motivazione è piuttosto da ricercarsi nello spettacolarismo grafico: mai gli effetti di fumo e di fiamme sono stati riprodotti con un simile tasso di realismo.

E realismo è la parola d'ordine, fin dalle sequenze introduttive, realizzate con telecamera libera e in tempo reale, il giocatore viene proiettato nella brutalità della guerra. Un giapponese sta per scannarlo, ma all'ultimo secondo intervengono i commandos amici e lo liberano. Da quell'istante in poi è tutto un correre in mezzo a esplosioni, assalti nemici e pallottole che fischiano e, come nella guerra vera, la distrazione di un attimo può risultare fatale.

Il single-player, molto ben tarato nei singoli livelli di difficoltà, presenta due campagne "sovrapposte" (si salta, cioè, alternativamente dall'una all'altra): una statunitense, contro i giapponesi, all'indomani di Perl Harbor, e una sovietica, che parte dall'invasione russa e arriva alle porte di Berlino.

L'alternanza è intelligente, perché fornisce due contesti di gioco molto diversi - combattimento nella jungla e combattimento urbano - legati, tra l'altro, a due ruoli militari diversi: il soldato americano è un marine, mentre il russo è un cecchino.

Anche nella modalità principale è previsto il multiplayer cooperativo. Con split-screen in locale, oppure per un massimo di 4 giocatori, online. La cosa interessante è che il multiplayer conserva l'impostazione già vista in Modern Warfare: si possono raccogliere punti esperienza, da spendere poi per modificare equipaggiamenti o regole dei livelli di multiplayer competitivo.

Come ulteriore bonus, poi, risolvendo l'intera modalità single-player, si sblocca la modalità "Notte dei non-morti" (Nacht der Untoten), in cui da soli, o in compagnia di altri tre giocatori, si devono affrontare orde infinite di zombi nazisti, assergliati in una sorta di rudere. Ad ogni ondata i marcescenti avversari diventano più forti e più veloci, ma eliminandoli si raccolgono bonus che permettono di migliorare gli armamenti e/o fortificare il proprio rifugio.

screenshots

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!