Home  >  Sony Playstation One  >  Bugs Bunny & Taz - In viaggio nel tempo  >  Recensione
Condividi su Facebook

Bugs Bunny & Taz - In viaggio nel tempo

Sony Playstation One Genere: Adventure
Distributore: Infogrames
Anno: 2000
Prezzo: € 46,43

  • Piattaforme Sony Playstation One - Bugs Bunny Taz In viaggio nel tempo 
  • Data di uscita n.d.
  • Prezzo € 46,43
  • Linguan.d.
  • Anno 2000
  • Supporto On-Linen.d.
  • MultiplayerSi
  • Distributore Infogrames
  • Produttore Infogrames
  • Valutazione PEGI adatto a FAMIGLIE
Share |
I nostri voti:
Giocabilità giocabilità Bugs Bunny Taz In viaggio nel tempo Sony Playstation One 73
Durata durata Bugs Bunny Taz In viaggio nel tempo Sony Playstation One 85
Audio Bugs Bunny Taz In viaggio nel tempo Sony Playstation One 72
Video video Bugs Bunny Taz In viaggio nel tempo Sony Playstation One 70
Confezione Bugs Bunny Taz In viaggio nel tempo Sony Playstation One 75
TOTALE: SUFFICIENTE  75


di Marcolino Milgat - 06/12/2000

"Bugs Bunny & Taz - In viaggio nel tempo" è un titolo sul quale Infogrames punta molto, e non a caso la sua presentazione ufficiale è avvenuta all'interno del "Museo del Giocattolo e del Bambino" di Milano. Oltre a proseguire un certo discorso con i personaggi Warner Bros, infatti, il titolo introduce un nuovo elemento all'interno del panorama videoludico: il concetto di collaborazione. I due protagonisti del titolo, infatti - il coniglietto Bugs Bunny e il diavoletto della Tasmania Taz - potranno completare certi task previsti dal gioco se e solo se saranno in grado di aiutarsi l'un l'altro, sia che si giochi da soli o (a maggior ragione) in due. Non basta: le caratteristiche dei due personaggi sono complementari (Taz è più forte, Bugs è più agile...), pertanto, per arrivare a raggiungere taluni obiettivi, bisognerà saper scegliere quale dei due mandare avanti per primo. L'idea, di per sé è veramente originale, perché i videogiochi, che sono a tutti gli effetti i giochi (per bambini e non) del duemila, spesso calcano la mano sull'elemento competitività, fornendo così ai più piccoli una palestra indispensabile per sopportare lo stress della vita da adulti, ma dimenticano di insegnare che non si può sempre fare tutto da soli. "L'unione fa la forza" recita il vecchio adagio e così, in ossequio al (più o meno) moderno concetto di team working, ecco che i bambini potranno giocare insieme a un adulto o a un pari età, per superare i rompicapo proposti dal gioco. E se poi il compagno proprio non ci fosse, o non si rivelasse all'altezza, non c'è da temere: ci saranno sempre il tenerissimo Titti e la premurosa nonnina Granny a fornire le istruzioni e i suggerimenti necessari. La storia, in breve è la seguente: a seguito di un pasticcio causato da Duffy Duck, Bugs e Taz si trovano catapultati nel passato e, per poter tornare indietro, dovranno raccogliere gli ingranaggi del regolatempo e una gemma del tempo, in modo tale da ricostruire la macchina in grado di riportare tutto alla normalità. I pezzi sono sparsi attraverso cinque locazioni, una introduttiva (che serve anche da livello di addestramento) e 4 più ampie: Granwich, l'era azteca, l'era dei vichinghi, l'era araba e quella della transilvania; al termine di ciascuna delle 4 ere c'è un "cattivone/boss di fine livello" da sconfiggere. Il gioco piacerà sicuramente a grandi e piccini, in parte per la simpatia dei personaggi e la grafica, molto caratterizzata e cartoonesca, e anche perché non è così semplice da risolvere, come ci si potrebbe aspettare da un gioco per ragazzi; anzi, in effetti la risoluzione porterà via parecchie ore, facendo disperare, in alcuni punti, soprattutto i papà e le mamme impegnate nell'eroica impresa. Se infatti si volesse proprio trovare un difetto a questo bel titolo, sarebbe da ricercare proprio nella complessità dei comandi e nel controllo delle telecamere, ma, in fin dei conti, un po' di difficoltà garantisce diverse ore di gioco in più e - soprattutto - garantisce il raggiungimento di quei fini "maieutici" che la softwarehouse dell'armadillo si era proposta in fase di realizzazione del titolo.

Pro

Educativo, non violento e sicuramente divertente. In grado di assicurare numerose ore di gioco.

Contro

Comandi un po' complicati, soprattutto nella gestione delle visuali con le telecamere. La grafica, pur molto bella, poteva essere ulteriormente migliorata. La musica, piacevolissima, è però un po' ripetitiva.

screenshots

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!