Home  >  Sony Playstation 2  >  Backyard Wrestling 2  >  Recensione
Condividi su Facebook

Backyard Wrestling 2

Sony Playstation 2 Genere: Picchiaduro
Distributore: Leader
Anno: 2004
Prezzo: € 64,9

  • Piattaforme Sony Playstation 2 - Backyard Wrestling 2 XBox - Backyard Wrestling 2 
  • Data di uscita 12/11/2004
  • Prezzo € 64,9
  • LinguaGioco in inglese, menu e sottotitoli in italiano
  • Anno 2004
  • Supporto On-LineSi
  • MultiplayerSi
  • Distributore Leader
  • Produttore Paradox Development/Eidos Interactive
  • Valutazione PEGI adatto a 17+
Share |
I nostri voti:
Giocabilità giocabilità Backyard Wrestling 2 Sony Playstation 2 85
Durata durata Backyard Wrestling 2 Sony Playstation 2 85
Audio Backyard Wrestling 2 Sony Playstation 2 90
Video video Backyard Wrestling 2 Sony Playstation 2 88
Confezione Backyard Wrestling 2 Sony Playstation 2 85
TOTALE: BUONO  87


di Mirtillo Cagnamo - 09/11/2004

Per parafrasare un celebre motto: "videogiocate, non fate la guerra!". Cosa c'è infatti di meglio che "menare un po' le mani", per rilassarsi dopo una dura giornata di lavoro? L'importante è che "non proviate a farlo a casa", anzi: l'importante è che non proviate a farlo nella realtà. Punto e basta. Tuttavia, visto che nei videogiochi i personaggi non muoiono mai per davvero (il film Nirvana di Salvatores docet), non c'è nulla di male nell'usare una sega a nastro sul proprio vicino di casa, no? Se dunque queste sono le imprese che vi possono scaricare i nervi, sarete lieti di sapere che torna Backyard Wrestling, uno dei titoli più politicamente scorretto che esista, in cui - come a carnevale - ogni colpo vale. Rispetto al precedente capitolo le novità non sono moltissime; il titolo ha tuttavia migliorato tutto ciò che poteva migliorare, dalla grafica, al cosiddetto roster (ossia il gruppo di personaggi disponibile): più di una ventina gli atleti tra cui scegliere, inclusi alcuni wrestler indipendenti (come MDogg20, Karnage, Vic Grimes, o Sandman), un cantante punk-rock (Andrew WK), una ex-campionessa di wrestling, ora manager e fotomodella (Tylene Buck, conosciuta nel circuito WCW come Major Gunns) e addirittura due pornostar (Tera Patrick e Sunrise Adams, la seconda delle quali fa bella mostra di sé in copertina). L'aggiunta più sbandierata dagli sviluppatori è il cosiddetto sistema "enviro-mental", che consente di effettuare prese e mosse spettacolari, variabili in funzione del luogo in cui ci si trova: se si è vicino a una macchina, per esempio, si può agguantare l'avversario e sbatterlo dentro il bagliaio a testa in giù. In ossequio al titolo, le arene sono le più strampalate: si va dai "giardini sul retro" di varie abitazioni, fino a locazioni più improbabili, come un ristorante, una birreria, un campo di mini-golf… Due le modalità: "exhibition", che consente di calarsi nel vivo della lotta, senza tanti preamboli, e "quest for the belt", la classica modalità carriera, nella quale lo scopo ultimo è di giungere alla cintura di campione (qui definito "re dell'hard-core"), attraverso vari scontri. Intelligentemente, in quest'ultima modalità a ogni scontro sono state associate anche delle missioni, di difficoltà progressiva, studiate per padroneggiare al meglio le mosse del proprio alter-ego (es.: eseguire tre prese di un certo tipo…). Una delle cose più divertenti è che, in single-player, si può creare il proprio wrestler da zero, scegliendone attributi fisici (faccia, arti superiori, arti inferiori e capelli), estetici (tatuaggi, abbigliamento) e atletici (una o più delle 25 mosse speciali disponibili); naturalmente, con i soldi guadagnati strada facendo, è possibile acquistare opportuni upgrade. Ampio, come sempre, lo spettro di armi improprie utilizzabili: oltre alla già citata sega a nastro ricordiamo anche il filo spinato, i segnali stradali, i tavoli da campeggio, vari tipi di mazze e persino lampadine e neon. Concludono il quadro la colonna sonora, corposa e chiaramente hard-core, e la presenza del multiplayer online, cui spetta il compito di definire e proclamare il re del trash a livello mondiale.

Pro

Presenza del gioco online; sistema "enviro-mental"; opzione "create-a-wrestler" completa e dettagliata; numerose arene; buona struttura dei livelli single-player; introduzione delle "fatality".

Contro

La grafica è buona, ma non al top; è molto violento; alla lunga può risultare ripetitivo; non ci sono personaggi famosi del circuito WWE.

screenshots

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!