Recensioni

Video

sezioni

Zapster

Tecmo vince la causa per Kasumi nuda

di Garcia M. N. Montillo
Share |

Tecmo vince la causa per Kasumi nudamartedì 5 ottobre 2004 11.13

Dopo un processo durato due anni, la corte d'appello giapponese del distretto di Tokyo si è pronunciata a favore di Tecmo, nella causa che vedeva coinvolta la softwarehouse nipponica contro gli sviluppatori della Westside, colpevoli di aver pubblicato, sul loro periodico mensile, una patch per denudare una della protagoniste femminili del gioco Dead or Alive 2 per Playstation 2. I Westside, cui già il verdetto di primo grado era stato sfavorevole, sono stati ora condannati a un risarcimento di due milioni di Yen - corrispondenti grossomodo a 15mila Euro. E' comunque probabile che la cosa non finsca qui, visto che la sentenza di cui sopra ha valore per il solo territorio giapponese. Va detto per altro che questa non è l'unica causa promossa da Tecmo, vista la miriade di patch amatoriali per spogliare le sue eroine, realizzate da molti utenti per il titolo Dead Or Alive Xtreme Beach Volleyball.

Garcia M. N. Montillo

Commenti

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!