Sorpresa: Nintendo ama ancora gli hard-core gamer

di Camillo Morganti
Share |

Sorpresa Nintendo ama ancora gli hard core gamermercoledì 15 aprile 2009 13.30

A quanto sembra la strategia proclamata da Nintendo all'ultimo E3 di Los Angeles non ha dato i frutti sperati. In quell'occasione i "pezzi da 90" della softwarehouse nipponica, il presidente Satoru Iwata, il capo di Nintendo of America Reggie Fils-Aime e il capo dello sviluppo, il mitico Shigeru Miyamoto (padre di Pac-Man, Mario e Zelda), lasciarono intendere chiaramente di aver voltato pagina: da quel momento in avanti Nintendo non si sarebbe curata più di tanto degli hard-core gamer e avrebbe puntato tutto sull'allargamento del mercato ai giocatori "occasionali". A dimostrazione di questo la line-up presentata in quell'occasione - i cui prodotti di punta erano rappresentati da Animal Crossing: City Folk, Wii Music e Wii Sports Resort - venne accolta molto freddamente dalla stampa specializzata, composta prevalentemente di hard-core gamer.

Ad ogni modo un anno senza i vari Mario, Zelda e Metroid non deve aver giovato molto a Nintendo e, in una recente intervista rilasciata alla stampa americana (per la precisione ai colleghi di GameTrailers), Reggie Fils-Aime sembra aver preannunciato un ritorno alle (sane) vecchie abitudini, con una nuova line-up, insomma, degna di tal nome, che possa finalmente soddisfare anche i palati più esigenti.

Parlando dell'imminente presentazione stampa in occasione del prossimo E3, Fils-Aime si è così espresso: "Dal nostro punto di vista ci presentiamo a ogni E3 molto carichi, desiderosi di soddisfare non solo i nostri fan storici, ma anche noi stessi. Quest'anno speriamo di fare un lavoro molto migliore."
Aggiornamento: Ecco come sarà la nuova portatile di Nintendo

Camillo Morganti

Commenti

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!