Recensioni

Video

sezioni

Zapster

Skype censurato in Cina

di Francesco Sillo - Redazione
Share |

Skype censurato in Cinamartedì 17 gennaio 2006 14:00

Anche Skype, il servizio di VoIP più usato al Mondo, è caduto nella rete della censura cinese.
Secondo un articolo apparso sul quotidiano statunitense Business Week, Skype avrebbe cercato la collaborazione di "TOM Online", una compagnia di Pechino, per entrare nel mercato "con gli occhi a mandorla". L'azienda cinese ha accettato la partnership con Skype a patto che alcune determinate parole pronunciate via voce o apparse via video sarebbero dovute essere "filtrate".
In un primo tempo Skype avrebbe rigettato la proposta, ma accortosi di non avere altra scelta ha accettato l'"ultimatum": tra i termini oscurati dal gestore spiccano alcune voci importanti quali "Dalai Lama" o "Fanlu Gong" (una setta religiosa che il governo combatte duramente) ma la "lista nera! sarebbe molto lunga.
Le parole "proibite" saranno coperte con un bip o con un calo improvviso (ma programmato) del volume della conversazione. Ad oggi nessun commento è trapelato dai vertici Skype.
Non è la prima volta che il Mondo Occidentale deve fare i conti con la censura cinese: Yahoo, Google e Microsoft sono tra le major più "oscurate".

Francesco Sillo - Redazione

Commenti

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!