Recensioni

Video

sezioni

Zapster

Niente legge anti-videogame violenti in California

di Marcolino Milgat
Share |

venerdì 23 dicembre 2005 11.47

Stando a quanto sostiene l'ESA (Entertainment Software Association) un giudice californiano avrebbe da poco emanato un'ingiunzione per fermare la legge, voluta e sostenuta fermamente dal governatore Arnold Schwarzenegger, per proibire e censurare la vendita di videogiochi giudicati violenti, da apposite commissioni statali, anche al di là del giudizio dell'ESRB (Entertainment Software Rating Board, organo ufficiale di autoregolamentazione dell'industria videoludica statunitense). La decisione del giudice californiano segue, ovviamente, una denuncia di violazione dei diritti costituzionali depositata dall'ESA ed è la terza vittoria per l'associazione di produttori di software videoludico, dopo che giudizi analoghi hanno stoppato leggi simili in Illinois e nel Michigan. Rimane da vedere come reagiranno invece i giudici federali di fronte ad analoghe richieste nei confronti della legge, di analoghi contenuti, che la potentissima ex-first lady Hillary Clinton sta per presentare al parlamento statunitense.

Marcolino Milgat

Commenti

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!