I videogiochi violenti eccitano più degli altri

di Davide Bartoccelli
Share |

I videogiochi violenti eccitano piu degli altrivenerdì 1 dicembre 2006 16.19

In un'inchiesta svelata al meeting annuale della Radiological Society of North America, presentata dal neurologo Vincent Mathews della Indiana University School of Medicine di Indianapolis, è stato ipotizzato che i videogames più violenti stimolino oltremodo i centri cognitivi che sviluppano le emozioni, in quanto originano uno stato di sovraeccitazione e una diminuzione delle facoltà razionali.
La ricerca è stata condotta su un target di 44 teenagers, che sono stati suddivisi in due gruppi di videogiocatori: il primo doveva giocare con videogames ritenuti 'violenti', l'altro con giochi che non prevedevano uccisioni, ma ugualmente coinvolgenti.
Monitorando la loro attività cerebrale a breve termine durante e dopo la sessione di gioco, i risultati hanno evidenziato come il gruppo che ha giocato i videogames 'violenti' sfruttava maggiormente l'amigdala, il centro del cervello deputato all'emozioni e utilizzava meno la corteccia prefrontale, dove risiedono fisicamente i centri neurologici che attivano l'autocontrollo e il ragionamento.
Lungi dall'essere un'osservazione esaustiva del problema, gli effetti a lungo termine sono ancora piuttosto oscuri.

Davide Bartoccelli

Commenti

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!