Grosse novità in arrivo su Xbox Live!

di Camillo Morganti
Share |

Grosse novita in arrivo su Xbox Live venerdì 27 novembre 2009 14.45

Microsoft sta definendo sempre più la propria strategia di business online e particolarmente sta dando una spinta notevole e originale al servizio Xbox Live.

Solo qualche settimana fa, infatti, l'azienda di Redmond ha integrato il supporto a Facebook e Twitter, ma ora quel che ha annunciato sembra concretizzare quelle che, quando furono annunciate al lancio di Xbox sembravano soltanto visioni fantascientifiche.

La prima novità è che Microsoft ha brevettato un sistema di suggerimenti per giocatori in difficoltà: in pratica, quando un utente non riuscirà a superare un livello particolare, potrà attingere da un gigantesco database di trucchi e consigli postati da altri utenti che, prima di lui, si sono già posti il problema e sono riusciti a superarlo.

Ma non chiamateli semplici suggerimenti, perché nella domanda di deposito del brevetto, si parla di strumenti editoriali che consentiranno a chi vuole postare trucchi, suggerimenti e soluzioni di catturare schermate, filmati e annotarli con una penna digitale. Si potranno addirittura inserire tag su particolari oggetti presenti sullo schermo.

Tra l'altro questi strumenti dovrebbero essere abbastanza sofisticati da consentire anche alle aziende di pubblicare le loro guide ufficiali.

Ovviamente quello che il brevetto non spiega è come Microsoft intenda sfruttare questo strumento dal punto di vista commerciale, ma non è troppo difficile immaginare che si tratti di un servizio riservato ai soli utenti gold e che preveda, oltre un certo livello il pagamento di Microsoft Points. E quasi certo che esisterà sicuramente un sistema di premiazione (sempre in Microsoft Points, probabilmente) per gli autori delle guide più gettonate.

La seconda novità in vista per il servizio Xbox Live riguarda invece un nuovo sistema di invito degli utenti, che non dovrebbe essere troppo dissimile da quello utilizzato per le applicazioni di Facebook.

Ancora una volta si tratta di una notizia trapelata in seguito a una domanda di deposito di brevetti: in pratica quello che cambia è la possibilità di creare piccoli quiz sulle caratteristiche e/o capacità degli uternti come videogiocatori, o, probabilmente, anche semplicemente sulla base di informazioni tratte dalla dashboard Xbox Live (per esempio: chi ha un avatr con i baffi, gli occhiali a specchio e un pigiama a righe?) e sottoporle ad altri utenti.

Per creare e rispondere alle domande si può ovviamente attingere dalla propria base di contatti. Se si deve rispondere a uno di questi quiz e non si ha la più pallida idea di quale sia la risposta, si può, analogamente, farsi aiutare dalla propria lista di contatti.

Un altro esempio di applicazione di questo sistema di inviti è dato dalla classifica di popolarità, vale a dire che due utenti si possono sfidare a chi riesce a invitare con successo il maggior numero di amici in una partita organizzata da lui, con un sistema di punteggio che assegna maggior valore agli utenti geograficamente più lontani.

Per essere del tutto onesti bisogna dire che quest'ultima implementazione risulta ancora un po' fumosa, ma sicuramente è indicativa della direzione che, a giudizio di Microsoft, dovrebbe prendere il business del gaming online.

Camillo Morganti

Commenti

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!