Bleem: emulatore PSX anche per Dreamcast?

di Camillo Morganti
Share |

martedì 16 gennaio 2001 17.51

Bleem, nonostante sia stato (ovviamente) un po' boicottato nel corso della sua pur breve storia, era e rimane un prodotto davvero sorprendente: permette infatti di poter giocare i titoli per Playstation sul proprio computer, adattandoli alle potenzialità della propria macchina; il che, tradotto in soldoni, vuol dire che, se il titolo (es.: MediEvil) è supportato dall'emulatore, potrete giocarlo a risoluzioni impensabili, e con effetti mai visti. Non più il banale 320 x 240, quindi, ma un più spettacolare 1280 x 1024, per esempio, e questo discorso vale anche per audio, controlli (si può usare una tastiera, ad esempio) e, soprattutto per i salvataggi, che non devono più essere effettuati su una misera Memory Card, ma che hanno tutto un hard disk di spazio. Questo rivoluzionario software, però si è un po' arenato anche perché, a differenza di altri emulatori (es.: Connettix) legge anche CD masterizzati e la cosa non deve essere piaciuta particolarmente a Sony. Ora, però gli sviluppatori hanno annunciato anche una "conversion" per Dreamcast, che trasformerebbe la console di casa Sega in una sorta di PS2... Riusciranno i nostri eroi a distribuire questa versione? Staremo a vedere...

Camillo Morganti

Commenti

Gamez.it su Facebook
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!